venerdì 26 novembre 2010

sul potere della rete e di giveway per l'atrofia muscolare spinale...

oggi andremo fuori tema....
voglio parlarvi del potere della rete e di come l'unione possa fare la forza....
da un pò di tempo nei blog è scoppiata la mania del giveway...una gara che mette in palio qualcosa che faccia parlare molto di un argomento e che faccia visitare un determinato blog....
mi son chiesta, perchè non farlo in maniera solidale? ma di certo questo blog non sarebbe stato il contesto più idoneo...
quasi un mese fa ho coinvolto la mia amica mammadifretta e sul suo blog abbiamo lanciato un giveway che omaggia ai partecipanti alcune cartoline, se avranno voglia di condividere l'informazione sull'atrofia muscolare spinale diventando fan della pagina di Famiglie SMA su Facebook e diventare amici di Le mamme degli angeli.
La gara sta per concludersi, e nonostante la delicatezza dell'argomento possiamo dire che è andata benissimo...
Da qui sono anche nati dei contatti preziosi...incontri magici. Vorrei parlarvi di uno di questi in particolare.
Un giorno apro la posta del blog e trovo la lettera di Isabella Paglia, una donna dolce e sensibile che, colpita in particolar modo dalle notizie ritrovate sul nostro blog, mi regala due dei suoi interessantissimi libri per bambini per realizzare, se mi andava, una nuova gara solidale...

Nasce così la prima  nuova gara che comincia oggi e che mette in palio un libro di Isabella e un CD della canzone scritta per Famiglie SMA Forza Diego Corri..... una canzone dolcissima che è diventata l'inno del nostro natale...
Diego è uno splendido testimonial che sta entrando nel cuore di molti....
Diego corre.......e corre tanto veloce.....con la sua carrozzina manuale: perchè Diego ha una SMA!  mentre corre lo immagino spinto dalle piccole manine di Nathan, ma Diego corre per se ma anche e sopratutto per tutti i bambini Sma. Diego da il nome ad una speranza...... ma dietro Diego, ci sono Aurora, Mattia, Alessandro, Giada, Giuseppe,  Emilio, Michela, Francesca, Tania, Matilde, Luca, Alberto, Lorenzo, Martina, Rebecca, Sebastiano, Maria Vittoria, Anita, Peppe, Marco, Cristian, Simone, Andrea.....partecipate alla gara. Per loro.

Oggi siamo andati fuori tema, ma ne valeva la pena...
forse il mio impegno sociale mi avrà fatto perdere amicizie, anche importanti, ma mi ha anche fatto trovare persone veramente speciali. Volevo ringraziarle.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Cara Dani da quando è iniziata questa avventura piu volte mi sono ripromessa di non sprecare lacrime per la tristezza ma di conservarle per i momenti di gioia... questo è proprio uno di quei bellissimi momenti in cui la commozione prende il sopravvento... ho sempre voluto credere che Diego avrebbe fatto grandi cose comunque... e Tu mi fai capire che Lui già lo sta facendo..!!!!

nathan ha detto...

ti voglio bene, grande mamma di Diego!

rocciajubba ha detto...

Cavolo se ne valeva la pena!!
Un abbraccio a tutte le vostre famiglie.

Anonimo ha detto...

bhè io ho già lasciato un mi commento ad uno dei tuoi racconti e inoltre sono amica della mamma di diego così posso confermare che lei è davvero una donna unica e rara così come lo sono poche persone.. quando storie come queste entrano a far parte della tua vita e ti toccano così nel personale pur non coinvolgendoti in prima persona ti senti spiazzato inutile e impotente.. anche piccoli gesti semplici come il tuo però possono fare la differenza.. grazie a tutti voi che vi state impegnando nel far conoscere la storia di dego e di tutti i bambini nella stessa situazione...c'è bisogno di una cura..e di tanta informazione!!